XL Dance Company - Oh Peter, hello. Goodbye.
Passo a due.

Eccolo il saluto che dovevi diventare.
Lo attendevo con comprensione perché in tutte le nostre cose c’erano sentenze e redenzioni.
Dentro è incluso il desiderio a cui dovevo tornare e che avrei dovuto conservare. È necessario un controllo risoluto delle aspirazioni per non divenirne vittima.
Sei senza assedio, e io non sono più un sorriso bensì l’inverno.
Copriti anche tu.
Dicevi che ogni corpo cerca, chiama, deve compiersi.
È vero, eccolo il rituale per andare.
Sento che vuoi trascinarmi nel tuo spazio ma ho scelto di farmi tornare da me stessa, in simbiosi con i mie gesti larghi e senza costrizioni. Finché non si compiranno faremo da guardie ai nostri
sonni ma stando di profilo, per dare accesso agli incubi.
Poi aprirò le mani come in uno spazio tutto mio, senza avere intorno le tue che cercano di prendere un ultimo sguardo da vicino

Coreografia Laura Matano
Interpreti Diletta Antolini, Francesco Corvino.
Disegno Luci Gessica Germini
Musiche Autori Vari
Durata 08.50 min